Ita terraemotus damna impedire. Note sulle tecniche antisismiche storiche in Abruzzo PDF

Associazionelabirinto.it Ita terraemotus damna impedire. Note sulle tecniche antisismiche storiche in Abruzzo Image

INFORMAZIONE

ISBN
9788850103560
DATA
2018
AUTORE
Maurizio D'Antonio
DESCRIZIONE
Perché il centro storico dell'Aquila non ha visto il crollo generalizzato degli edifici sulle strade, come invece avvenuto in occasione di altri eventi tellurici del sud d'Italia? Grazie a quali tecnologie antisismiche adottate nel passato, moltissimi degli edifici aquilani hanno resistito ai terremoti del 2009 e prima del 1703? Siamo certi che le soluzioni antisismiche oggi applicate nel recupero del costruito storico, siano le migliori possibili? Sono questi gli interrogativi cui risponde il volume, che con una approfondita, puntigliosa, documentatissima ricognizione sulle strutture messe a nudo dal sisma, consente di rileggere e "riscoprire" le tecniche antisismiche dei secoli passati, con un approccio storico evolutivo e con particolare riferimento al meridione italiano e all'Abruzzo. Ne esce un quadro di competenze e metodologie cui guardare con rispetto e attenzione, per il, restauro antisismico filologicamente corretto del costruito storico. Presentazione di Giovanni Carbonara e prefazione di Angela Marino.

Ita Terraemotus Damna Impedire. Note Sulle Tecniche ...

Ita terraemotus damna impedire. Note sulle tecniche antisismiche storiche in Abruzzo è un libro di D'Antonio Maurizio pubblicato da CARSA , con argomento Terremoti; Ingegneria civile; Abruzzo-Architettura - ISBN: 9788850103560

SCARICARE LEGGI ONLINE

Ita terraemotus damna impedire. Note sulle tecniche antisismiche storiche in Abruzzo PDF. Ita terraemotus damna impedire. Note sulle tecniche antisismiche storiche in Abruzzo ePUB. Ita terraemotus damna impedire. Note sulle tecniche antisismiche storiche in Abruzzo MOBI. Il libro è stato scritto il 2018. Cerca un libro di Ita terraemotus damna impedire. Note sulle tecniche antisismiche storiche in Abruzzo su associazionelabirinto.it.

Ita terraemotus damna impedire. Note sulle tecniche ...

L'AQUILA. Il centro storico dell'Aquila non è stato mal costruito. Le tecniche architettoniche e urbanistiche del passato (dal '400 al '700 in particolare) hanno consegnato una città forte, da ristrutturare e non da ricostruire. È questo il nucleo centrale da cui muove il nuovo volume di Maurizio D'Antonio («Ita terraemotus damna impedire.

LIBRI CORRELATI