I grandi vecchi: curare ancora. Epidemiologia, pratica clinica, assistenza PDF

Associazionelabirinto.it I grandi vecchi: curare ancora. Epidemiologia, pratica clinica, assistenza Image

INFORMAZIONE

ISBN
9788874666799
DATA
2013
AUTORE
Richiesta inoltrata al Negozio
DESCRIZIONE
L'allungamento della vita media negli ultimi sessant'anni ha prodotto nei paesi occidentali il grande fenomeno dell'invecchiamento della popolazione, che ora avanza anche nei paesi emergenti sullo scenario mondiale. Oggi in Italia siamo al primo esprimersi di una generazione che vive così a lungo: poco meno di due milioni di ultraottantacinquenni, nella maggioranza soli o con un partner, pur affetti da malattie croniche, si trovano in una condizione di discreto compenso funzionale. Il testo presenta dati e conoscenze, raccolti dalle ultime ricerche nel settore, che spaziano dalla demografia all'epidemiologia, dall'espressività clinica delle patologie alla qualità della vita. Gli autori, impegnati per tanti anni nel campo della gerontologia e della geriatria, vogliono portare alla luce le caratteristiche psichiche e fisiche di questa estrema fascia d'età, la peculiarità dei problemi e le risposte possibili.

Osservatorio ARNO Diabete - SID Italia

Tra le più temute malattie del XIX secolo, la tubercolosi fu l'ottava causa maggiore di morte infantile tra 1 e 4 anni nel corso del 1920. Con il miglioramento del tenore di vita e dell'assistenza sanitaria l'incidenza della TBC diminuì, dal 1960 non figura più nemmeno tra le prime 10 cause di morte nei gruppi di bambini di qualsiasi età.

SCARICARE LEGGI ONLINE

Siamo lieti di presentare il libro di I grandi vecchi: curare ancora. Epidemiologia, pratica clinica, assistenza, scritto da Richiesta inoltrata al Negozio. Scaricate il libro di I grandi vecchi: curare ancora. Epidemiologia, pratica clinica, assistenza in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su associazionelabirinto.it.

Home - INAIL

ESEMPIO. Veniamo interpellati per accertare la frequenza di mastite subclinica in un grande allevamento di bovine da latte. Conosciamo già bene questa patologia, e quindi non è necessario formulare alcuna teoria né ri-studiare quanto già conosciamo sull'argomento, né dobbiamo formulare alcuna ipotesi sulle cause di mastite, o sulle modalità di trasmissione ecc..

LIBRI CORRELATI